Ecoballe in Campania, quest’estate
partirà il nuovo impianto di Giugliano

«Quest’estate partirà l’impianto di Giugliano. È un impianto realizzato su una superficie di circa 12mila mq ed ha una forte componente tecnologica. Prevede la selezione e il recupero di plastiche con una percentuale stimata tra il 20-25%. Le plastiche saranno poi avviate al recupero in impianti dedicati mentre la parte residuale sarà trasformata in combustibile Css da avviare ad impianti di termovalorizzazione o cementerie. Infine mentre la parte restante, ovvero gli scarti inerti – pari a circa l’8% – saranno avviati a discarica». Ad illustrare l’impianto di Giugliano è Antonio Albanese, amministratore delegato Cisa Spa, durante il convegno di Green Med Symposium sul ciclo integrato dei rifiuti. Il nuovo impianto di Giugliano e quello di Caivano – quest’ultimo partito durante la primavera dello scorso anno – rappresentano per la Regione Campania una sfida vinta in tema di ecoballe.

Clicca qui per approfondire.

Attenzione!!!

Il tuo indirizzo mail risulta già registrato. Se hai bisogno di aiuto puoi scriverci all’indirizzo segreteria@greenmedsymposim.it

Complimenti!

Ti abbiamo inviato nella tua casella mail il tuo biglietto di ingresso al GMS 2024! Conservalo ed esibiscilo all’ingresso.

Ti aspettiamo il  12 -13 e 14 gigno 2024 alla Mostra D’Oltremare di Napoli!